Stiamo in contatto

Ciao, che stai cercando?

Attualità

Erasmus obbligatorio per tutti gli studenti universitari?

La proposta di Enrico Letta, ex presidente del Consiglio dei Ministri ed attuale segretario del Partito Democratico, prevede la partecipazione ad un progetto Erasmus per tutti gli studenti universitari e di scuole secondarie di secondo grado, senza distinzioni.

Con la proposta dell’attuale segretario del Partito Democratico, i fondi di Next Generation EU andrebbero destinati all’implementazione di viaggi Erasmus per gli studenti, sin dalla scuola secondaria di secondo grado.

Next Generation EU è uno strumento temporaneo per la ripresa da 750 miliardi di euro, che contribuirà a riparare i danni economici e sociali immediati causati dalla pandemia di coronavirus per creare un’Europa post COVID-19 più verde, digitale, resiliente e adeguata alle sfide presenti e future. (Fonte: ec.europa.eu)

Il viaggio potrebbe avere diverse durate: da tre a dodici mesi, durante i quali si può studiare o lavorare, imparando la lingua, gli usi e i costumi di un paese straniero.

Pubblicita’. Scendi per continuare a leggere

Purtroppo gli ingenti costi degli Erasmus, a carico delle famiglie degli studenti che iniziano questo progetto, non consentono a tutti coloro i quali vorrebbero fare questa esperienza, di realizzarla veramente.

Per Enrico Letta, infatti, la possibilità di fare questa importante esperienza all’estero, “non deve dipendere dalla disponibilità economica delle famiglie” ma dovrebbe, per l’appunto, gravare sui fondi europei stanziati proprio per la ripresa del paese, dopo questo difficile periodo di pandemia.
E continua: “Sono sempre stato dell’idea che l’Europa non nascerà veramente se non faremo l’Erasmus obbligatorio per gli studenti. Il Next Generation EU deve destinare una parte dei soldi per far fare un periodo in un altro paese europeo. So che quando lo dico i docenti sono terrorizzati pensando che siano 3 mesi “buttati via”, ma l’esperienza che un ragazzo fa andando tre mesi all’estero, gli farà capire che solo insieme agli altri Paesi si possono risolvere i problemi“.

La sua idea, quindi, è quella di permettere agli studenti di prendere parte a questo progetto formativo, da lui ritenuto fondamentale per la formazione degli stessi ragazzi che, in futuro, guideranno il nostro Paese.

Pubblicita’. Scendi per continuare a leggere
Scritto da

Secondo anno di Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni, una degli autori di Unypa.

In tendenza

Copyright © 2021 - Unypa.it
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo attraverso la nostra pagina contatti.